Una ricerca per stabilire nel web quanti sono i siti creati con Joomla

graficoUn'idea forse folle, un progetto senza senso, questo è ciò che in queste settimane abbiamo elaborato per stabilire che il 3% dei siti Internet sono realizzati con Joomla!
Grazie all'aiuto del team di Joomla.it ed il supporto di gmassi questa ricerca ha prodotto un nuovo sito: www.joomla.me dove è possibile visualizzare i risultati di questa strana idea che viene presentata in questo articolo...
Analizzare e stabilire che un sito Internet è realizzato con Joomla non è cosa semplice e certa, noi abbiamo deciso di prendere un campione molto ampio ed attendibile di siti, per esaminarlo e capire in quale percentuale il nostro amato Joomla influenza la grande rete. Grazie al progetto Alexa.com abbiamo effettuato il test su un milione di siti, siti quindi attivi, ordinati per traffico, prendendo così in esame una buona fetta del web partendo dalla vetta, dai siti che generano maggiori visite ed interesse. Questo è il file fornito da Alexa su cui è stata effettuata la ricerca: file
Questo enorme campione è stato suddiviso in dieci parti, formando così dei range di 100.000 siti, da quelli più popolari del primo range all'ultimo range è stata effettuata una prima verifica sulla presenza del file robots.txt e delle dichiarazioni in esso contenute. Una seconda verifica è stata effettuata per non includere i siti realizzati in Mambo, altre verifiche automatiche e manuali sono state necessarie, come la presenza dell'immagine images/apply_f2.png nel percorso images/apply_f2.png ed altri test che hanno portato ad individuare più di 25000 siti che hanno scelto Joomla come piattaforma, quindi una media del 2,5% nel primo milione di siti in ordine di rilevanza.

grafico

Questo grafico mostra come la presenza di Joomla aumenta nella seconda metà del campione preso in esame, quindi allontanandosi dalla vetta dei siti più importanti l'utilizzo di Joomla si attesta attorno al 3%
Il risultato di questo folle esperimento è ora visibile sul sito Joomla.me dove è nata una directory che contiene tutti i siti che sono stati trovati, catalogati in ordine di traffico secondo i dati forniti da Alexa.com, e per ogni sito è presente una scheda che mostra qualche dettaglio ed un test di verifica. Siete invitati a segnalare dall'apposito form eventuali siti non più realizzati in Joomla o non più attivi ed a inviare i vostri siti in modo da popolare maggiormente questa che crediamo essere la più grande directory di siti Joomla. E' molto interessante effettuare delle ricerche in questo database, dal modulo di recerca inserendo un termine è facile vedere se sono stati realizzati siti con Joomla per quell'argomento, per esempio cercando "pizza" otteniamo 4 risultati di cui solo uno italiano. E' possibile effettuare le ricerche anche per il tipo di estensione del dominio, selezionando nella ricerca avanzata il filtro "TLD" ed inserendo it il risultato mostra i primi 500 siti con estensione .it oppure inserendo gov otteniamo molti siti governativi che hanno scelto Joomla, ed anche con int si ottengono due risultati.

Ovviamente siamo i primi ad ammettere i limiti di questa ricerca, moltissimi sono i siti che possono essere sfuggiti all'analisi, e forse alcuni siti sono stati erroneamente inseriti nei risultati, ma nel complesso riteniamo molto attendibile il risultato finale. La popolarità di questo CMS è oramai indiscussa e certamente la sua percentuale di diffusione aumenta prendendo in esame i successivi milioni di siti, come mostrato dalla tendenza del grafico. Ma quanti sono i milioni di siti presenti nel web?
A questa domanda ha dato recentemente risposta netcraft fornendo questo grafico che mostra l'incredibile crescita del web dal 1995 ad oggi.

la crescita del web

Nell'ultimo periodo l'impennata che ha portato a 240 milioni di siti è dovuta alla forte spinta sul web di Cina e India, mentre netcraft conferma un numero, in costante crescita, di circa 80 milioni di siti attivi....  ma prometto ai ragazzi del team di Joomla.it che non abbiamo intenzione di effettuare la ricerca dei siti Joomla su tutti questi siti ;-)  e colgo l'occasione per ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutato in questo strano esperimento.
CommentaCommenta questo articolo sul forum