Protezione dei contenuti in Joomla con Easy Content Restriction

Come sappiamo la gestione delle utenze e le ACL in Joomla sono decisamente sviluppate e granulari e consentono l'implementazione di aree riservate molto complesse. Ovviamente per realizzare un'area riservata è necessario un minimo di impegno e di progettazione per impostare i permessi dei vari gruppi di utenti e delle singole utenze.

Nel caso in cui si abbia la necessità di proteggere il contenuto di alcuni articoli o addirittura di un solo articolo del proprio sito in modo veloce e semplice ci viene in aiuto il plugin Easy Content Restriction.

Il plugin consente di nascondere il contenuto di un articolo utilizzando una sintassi semplicissima nell'articolo stesso e rendendo visibile tale contenuto a singoli utenti e\o a specifici gruppi di utenti. E fin qui nulla di così diverso da quello che è possibile fare con la gestione utenti nativa di Joomla.

Ma se avessimo bisogno una tantum di nascondere il contenuto di un articolo in un sito in cui non abbiamo necessità di avere utenze attive lo possiamo fare con estrema facilità e velocemente grazie a ECR - Easy Content Restriction. Ma andiamo per ordine e prima di tutto facciamo il download del plugin dalla JED.

Come di consueto procediamo con l'installazione da Estensioni -> Installa caricando il file zip appena scaricato e procediamo con la configurazione del plugin da Estensioni -> Plugin -> Content - ECR - Easy Content Restriction.

Nella tab Descrizione troviamo una guida all'uso del plugin e nella tab Setting troviamo le opzioni per configurare il plugin in base alle nostre esigenze.

ecr

Allowed Groups: consente di selezionare i gruppi che possono visualizzare i testi protetti. E' possibile selezionare più gruppi.

Toggle Selection: se viene impostata su No i gruppi selezionati in Allowed Groups possono visualizzare i testi protetti. Al contraio se viene impostata su Sì i gruppi selezionati in Allowed Groups non possono visualizzare i testi protetti mentre tutti gi altri gruppi possono.

Allowed Users: è possibile far visualizzare i testi protetti a singoli utenti indipendentemente dal gruppo al quale appartengono. Bisogna inserire gli ID utente separandoli con una virgola.

Replacement Text: consente di impostare il messaggio che appapre agli utenti non autorizzati a visualizzare i testi protetti.

Safe Mode: impostandola su Sì impedisce che il testo protetto venga visualizzato in altri componenti (ad esempio, il componente di ricerca). Attivando tale modalità il testo protetto viene sostituito da una stringa vuota se ECR rileva una chiamata dall'esterno del componente Articoli. Ulteriore protezione è fornita dalla sintassi di ECR che utilizza le parentesi quadre invece delle consuete parentesi graffe, perché la sintassi con le parentesi graffe viene rimossa dalle chiamate esterne ai plugin.

Ultimata la configurazione possiamo ritornare all'esempio iniziale in cui la nostra esigenza è di proteggere il contenuto di un articolo con una password senza alcun bisogno di avere utenti registrati al sito. Come detto la sintassi da utilizzare è semplicissima e consiste nel mettere il testo da proteggere tra

[ecr|password=XXXX]
testo da proteggere ... testo da proteggere ... testo da proteggere
[/ecr]

Ovviamente dobbiamo inserire il nostro testo e sostituire le XXXX con una nostra password ed il nostro testo è protetto. 

È possibile vedere in azione il plugin leggendo una favola di Esopo: La cornacchia vanitosa.