JComments: imbattibile!

logo jcomentsPerchè secondo me JComments è la miglior componente gratuita per i commenti su Joomla!
Avevo a suo tempo fatto una entusiastica recensione di ChronoComments. Poi l'uso e l'esperienza mi hanno fatto convertire a JComments per le ragioni che cercherò di spiegare in questo articolo.

Diciamo subito i limiti che ho incontrato con Chrono Comments:

- impossibilità di attivare le notifiche all'utente che ha postato all'aggiunta di un nuovo commento;

- impossibilità di invertire l'ordine dei commenti, dall'ultimo al primo e viceversa;

- un captcha che non ferma più alcun bot. Arriva tanto spam da rendere ingestibili i commenti. Per me stava diventando un tormento dover cancellare decine e decine di commenti ogni giorno.

Queste le principali ragioni che mi hanno spinto ad abbandonare questa pur valida estensione. Aggiungiamoci anche uno sviluppo quasi fermo, che non lascia promettere nulla di buono circa una futura esportabilità su Joomla 1.6, al contrario di un vivacissimo sviluppo di JComments, ed ecco spiegato il motivo della mia scelta. La versione che tratto in questo articolo è la com_jcomments_v2.2.0.2.zip, l'ultima disponibile in questo momento.

Installare JComments

Si scarica dal sito del produttore il pacchetto della componente e facoltativamente tre moduli. Ci sono anche dei plugin per l'utilizzo con altre estensioni quali K2, SOBI2 e CB che non tratto in questo articolo.

La componenente JComments si installa come tutte le altre componenti. Dal pannello di controllo del nostro sito andremo su Estensioni e quindi su Installa/disinstalla e nel modo usuale caricheremo il file. Alla fine apparirà questo messaggio:

Processo installazione
* Installazione del plugin jcomments.content: OK
* Installazione del plugin jcomments.search: OK
* Installazione del plugin jcomments.system: OK
* Aggiornamento delle icone menu: OK
* Aggiornamento struttura delle tabelle del DB: OK
* Aggiorna sottoscrizioni: OK
* Installazione completata

Con questo significa che tutto è andato per il verso giusto e che oltre alla componente vera e propria si sono automaticamente installati ed attivati anche alcuni plugin.

Il componente già parla italiano di suo e quindi clicchiamo sul tasto seguente e procediamo subito con la configurazione.

Configurare JComments

Il pannello è estremamente chiaro e nella prima scheda Generale scegliamo subito in quali categorie di articoli vogliamo far apparire i commenti. Sono ovviamente possibili scelte multiple tenendo premuto il tasto Ctrl mentre selezionate.
In questa stessa scheda imposteremo se attivare le notifiche e di che tipo. Inseriremo l'email alla quale arriveranno le notifiche, anche più di una, separate da una virgola.

Nella scheda Layout andremo ad impostare alcuni parametri che riguardano l'aspetto dei commenti. Intanto apprendiamo che il template si trova qui:
components/com_jcomments/tpl/default/
Se lo vogliamo andare a modificare o anche se ne vogliamo inserire un altro che apparirà quindi nella tendina della scelta del template. Dentro questa cartella troviamo anche il foglio si stile.
Potremo poi scegliere diverse opzioni: se attivare gli smile, il BBCode (che può essere anche personalizzato in una apposita scheda), se dare la possibilità di valutare i commenti, se mostrare il nome reale o l'user (questo per gli utenti registrati), sceglieremo il tipo di ordinamento, quanti commenti per pagina, il numero massimo di pagine e altre cose ancora.

La scheda dei Permessi è a dir poco spettacolare! Possiamo impostare fin nel minimo dettaglio ogni cosa per ogni tipo di utente. Dalla scelta se autopubblicare i commenti, alla possibilità di replicare modificare  e cancellare, di mostrare il captcha (funzione comodissima questa, che ci consentirà di evitare il fastidio del captcha agli utenti registrati visto che è improbabile si tratti di un bot, mantenendola solo per gli utenti non registrati), attivare vari filtri, ecc.

Nella scheda Restrizioni andremo ad impostare appunto i divieti e limiti tipo la lunghezza max dei commenti, delle parole, degli URL, ecc.

In Filtri inseriremo le parole da censurare e così potremo finalmente far apparire anche nei commenti del nostro sito il mitico... sgaragnao!

Finiamo la configurazione generale con la scheda Politiche, in cui possiamo mostrare dei messaggi ai nostri utenti.

Poi ci sono altre schede con funzioni avanzate che non tratterò qui. Menziono solo la scheda Importa dati, aperta la quale appariranno le eventuali estensioni con commenti esistenti nel nostro sito dalle quali, solo premendo un pulsantino, importeremo i commenti in JComments. Io ne avevo quasi 400 in ChronoForms e sono rimasto di stucco nel vedere che in pochi istanti sono stati importati in JComments. Senza il minimo errore, senza perdere neanche una virgola. Stupendo! Con questa stessa facilità si possono importare i commenti da ben 37 estensioni tra cui ci sono tutte le maggiori: da VirtueMart a SOBI2, da zOOm Media Gallery a Remository. Davvero una meraviglia! Per chi ha voglia di personalizzare JComments con poche righe di codice potrà utilizzarla oltre che per i commenti agli articoli di Joomla! anche per commentare una trentina di estensioni diverse.

I plugin

Come avevo accennato all'inizio dell'articolo, insieme alla componente vera e propria si installano e si attivano automaticamente anche alcuni plugin. Vi troverete in basso nell'editor due pulsantini per inserire o disinserire i commenti al volo, mentre scrivete un  articolo. Assolutamente comodo.
In questo modo potremo inibire i commenti su un singolo articolo appartenente a una categoria dove appaiono oppure, al contrario, potremo pubblicare i commenti in un articolo appartenente a una categoria dove invece non ci sono. I pulsantini inseriscono in qualsiasi punto nel corpo dell'articolo il codice: {jcomments off} o {jcomments on}.

In Estensioni/Gestione plugin troverete il Content - JComments dove potrete fare alcune interessanti impostazioni, quali, per esempio, disabilitare i commenti negli articoli in home page.

Automaticamente si sarà pure installato il plugin che estende la ricerca di Joomla anche ai contenuti dei commenti.

I moduli

Spendiamo adesso qualche riga anche per i moduli aggiuntivi, che potrete cioè decidere se installare o meno. Si tratta di tre moduli:

mod_jcomments: il classico modulo che pubblica i commenti inseriti nel vostro sito. Con delle interessanti opzioni riguardo a molti aspetti. Per esempio potremo mostare gli ultimi commenti, oppure gli ultimi articoli commentati o quelli più commentati. Naturalmente anche per sezioni e categoria. Potremo così duplicare il modulo e pubblicarlo con diverse impostazioni anche nella stessa pagina.

mod_jcomments_top_posters: questo modulo mostrerà gli utenti che hanno fatto il più alto numero di commenti o che hanno ricevuto il maggior numero di voti favorevoli (in JComments si può attivare anche la possibilità di votare a favore o contro il commento).

mod_jcomments_latest_backend
: questo è un modulo che va mostrato nel pannello di amministrazione. Da Gestione moduli/Amministrazione lo si deve pubblicare nella posizione cpanel. Ecco che gli ultimi commenti inseriti appariranno nel pannello accordion che è quello che appare per primo quando accediamo al pannello di amministrazione dii Joomla!

Il file di lingua

Segnalo un gustoso errore. Il messaggio che appare dopo aver inserito un commento è:
Grazie per aver sottomesso il commento!
Evidentemente il mitico Vamba quando ha fatto la traduzione di THANK YOU FOR YOUR SUBMISSION! deve essere stato in vena vagamente sado-maso ed ha voluto che si ringraziasse per la... sottomissione del commento! Io ho preferito far apparire: Grazie per aver inserito il commento  (benchè anche a me si potrebbe contestare una vaga propensione.... penetratoria... Risatona ) Insomma, traducetelo come vi pare. Trovate la frase circa a riga 125 del file:

language/it-IT/it-IT.com_jcomments.ini

Inutile dirvi che in questo stesso file potrete cambiare a piacimento tutte le diciture che appaiono nel frontend di JComments.

Sono sicuro che se proverete questa componente resterete sbalorditi dalla sua facilità d'uso ed estrema affidabilità e precisione e che non vorrete usare nient'altro per i commenti su un vostro sito Joomla!
Se volete vedere l'aspetto di JComments e anche dei suoi moduli date un'occhiata a questa demo. Magari lasciate anche un commento di saluto così la testate al volo!

Articolo scritto da tonicopi - Joomla Css Zen Garden
CommentaCommenta questo articolo sul forum