RokQuickCart - Un semplice carrello elettronico per il nostro sito

Logo RokQuickCartRokQuickCart è un valido componente gratuito utile se vuoi aggiungere al tuo sito un semplice carrello elettronico che sfrutti PayPal o Google Checkout (che però in Italia non è ancora utilizzabile) come metodo di pagamento.

 

Anche se si tratta di un componente per l'E-Commerce sarebbe però ingiusto nei confronti del suo più illustre collega considerare RokQuickCart come un'alternativa a VirtueMart in quanto sono innumerovoli le opzioni in più offerte dal re del commercio elettronico su Joomla. Proprio questo, però, paradossalmente, può essere il limite di VirtueMart e il punto di forza di RokQuickCart, che ci può tornare utile se abbiamo qualche oggetto da vendere sul nostro sito ma non dobbiamo creare un vero e proprio negozio online.

Come installare RokQuickCart?

Come qualsiasi altro componente di Joomla, è sufficiente, dopo aver scaricato il file com_rokquickcart.zip da qui, dirigersi nel back end di joomla, cliccare su estensioni > installa/disinstalla > sfoglia e, una volta trovato il file sul nostro computer, su “Carica File e Installa”.

I 9 contenuti d’esempio installatati automaticamnete contribuiscono a rendere ancora più immediata la comprensione del funzionamento di questo già semplicissimo componente.
Per visualizzarli dal lato pubblico è necessario creare una nuova voce di menù e collegarla al componente, mentre, dal lato amministratore, è sufficiente andare su Componenti > RokQuickCart.

Come Creare/Modificare un prodotto.


Per modificare uno dei prodotti esistenti cliccare sul nome di quello su cui si vogliono effettuare le modifiche, per crearne uno nuovo cliccare sul’icona New.
In ogni caso si aprirà una pagina come questa:

Inserimento Prodotto RokQuickCart

da compilare in questa maniera:

Nel campo Name inserire il nome del prodotto, nel campo Price il prezzo, nel campo Shipping Cost inserire il Costo di Spedizione se si desidera che ogni prodotto abbia un costo di spedizione specifico (vedremo in seguito come impostare le spese di spedizione quano tratteremo la "Configurazione globale”) o lasciare così se si desidera avere un costo di spedizione fisso, in base al numero dei prodotti acquistati o in percentuale sul totale. Cliccare su Pick Image per inserire un’immagine che verrà caricata nella directory RokQuickCart, autocreatasi durante l’installazione del componente e compilare il campo description con la descrizione del prodotto.
Sulla destra, come dalla figura di seguito:

Opzioni taglia e colore RokQuickCart

 

abbiamo la possibilità di decidere se mostrare Taglia e/o Colore del nostro prodotto ed aggiungere tutte le opzioni che ci servono semplicemente cliccando su Add ed assegnando un nome al campo Size e/o Colors che si creeranno. Ovviamente intervenendo sul codice possiamo sostituire le voci Size e Colors con quelle più adatte alle nostre esigenze.

Configurazione globale:


Global Configuration

  • Cart Page Title: inserire qui il titolo da visualizzare nella pagina;
  • Shelf Item width: definisce la larghezza dei box in cui vengono visualizzati miniatura e descrizione dei prodotti e di conseguenza il numero di colonne in cui viene suddivisa la pagina;
  • Shelf Image width: definisce la larghezza della miniatura dell’immagine.
  • Cart Item height: teoricamente dovrebbe definire l’altezza del carrello in fondo alla pagina ma in realtà non fa nulla...probabilmente questo bug verrà fixato con la prossima versione.
  • Cart Image width: definisce la larghezza delle miniature dei prodotti aggiunti al carrello.
  • Use RokBox for Full Image: No/Yes. Settarlo su "Yes" se si desidera che al click sulla miniatura si apra una pop up con un gradevole effetto lightbox (RokBox), su "no" si desidera che non si possa vedere l’immagine ingrandita.
  • Include default CSS: No/Yes. Se settato su "Yes" si vedranno i prodotti con il CSS di default di RokQuickCart, settato su no si visualizzeranno privi di formattazione CSS. Anche nel caso si volesse personalizzare il layout è consigliato settarlo su "Yes" ed intervenire sul CSS esistente e apportare le modifiche a piacere.

Tax Options:

  • Use Tax Rate: No/Yes. Letteralmente “Aliquota d’imposta”, in pratica si tratta dell’IVA. Selezionando "Yes" l’IVA viene calcolata soltanto sui prodotti aggiunti al carrello e in pratica non viene mostrata nella descrizione del prodotto. A mio avviso è molto più semplice e corretto selezionare “no” e assegnare ai prodotti il prezzo già comprensivo di IVA.
  • Tax Rate: inserire la percentuale in numeri decimali (per esempio 10% = 0.10, 20% = 0.20)

Checkout Options:

  • Checkout Mode: Production / Sandbox: Opzioni di pagamento, selezionare "Sandbox" se si è in fase di test oppure selezionare Production se il negozio è attivo.
  • Checkout Method: PayPal / Google Checkout: Selezionare il metodo di pagamento, per i residenti in italia al momento Google Checkout non è ancora utilizzabile.

PayPal Options

  • PayPal E-mail: Inserire la mail utilizzata per effettuare e ricevere i pagamenti su paypal
  • PayPal Currency: Selezionare la valuta in cui si vogliono ricevere i pagamenti.
  • Add Shipping?: No / Yes. Scegliere "Yes" se si desidera aggiungere o meno delle spese di spedizione.

Shipping Cost Calculation Method:

Scelta del metodo per il calcolo delle spese di spedizione:

  • Flat Rate: se selezionata questa voce, le spese di spedizione fisse saranno quelle indicate poco più sotto in Flat Rate Amount, indipendentemente dal numero di oggetti acquistati.
  • Quantity Rate: se selezionata questa voce, le spese di spedizione saranno quelle indicate poco più sotto in Quantity Rate Amount moltiplicate per ogni oggetto acquistato. Se ad esempio, mettessimo € 2.00, le spese di spedizione sarebbero € 2.00 moltiplicato per il numero totale di oggetti acquistati.
  • Percentage of Total: se selezionata questa voce, le spese di spedizione verranno calcolate in percentuale sul totale degli acquisti. La percentuale da utilizzare andrà definita poco più sotto in Percent Shipping in numeri decimali (Es. se vogliamo inserire il 10% dovremo scrivere 0.10, se vogliamo il 20% dovremo scrivere 0.20 e così via...)
  • Per Item Shipping: se selezioniata questa voce, le spese di spedizione saranno quelle definite prodotto per prodotto.

In base al metodo di calcolo scelto compilare uno dei campi Flat Rate Amount, Quantity Rate Amount o Percent shipping.

Clicchiamo su Salva, incrociamo le dita e speriamo di iniziare a vendere qualcosa il prima possibile.

 

Articolo scritto da Marco Di Natale - http://www.webdesignlifting.com

commentaCommenta questo articolo sul forum