Google plus 1 segreto per guadagnare +1

Google Plus

Google Plus è una piattaforma relativamente nuova e acerba ma continua a crescere e le sue potenzialità e applicazioni sono incredibili.

Se possiamo dire che Zuckerberg che si ha quasi "scoperto" un ottimo prodotto nato quasi per caso (da un'ottima intuizione, bravura nel gestire il progetto e tanta fortuna) l'approccio di Google è stato più strategico e diabolicamente complesso.

E' probabile che starete pensando che ad un primo colpo d'occhio GooglePlus sembri una copia di Facebook senza gli utenti… ma attenzione! Il diavolo si nasconde nei dettagli.

In questo articolo vedremo come funziona Google plus, in cosa è differente rispetto a Facebook e soprattutto perchè è così importante esserci.

 

Le differenze principali tra Facebook e GooglePlus

Come funziona Facebook

Facebook è una piattaforma che ha come obiettivo principale lo sviluppo di interazioni sociali. Tutto ha l'obiettivo di farvi dire "ehi, siamo amici, chiaccheriamo un pò e teniamoci in contatto". In questa funzione non esiste un social network migliore ed è per questo motivo che è diventato un punto di ritrovo universale come prima erano le piazze di paese. A qualunque ora del giorno ti colleghi c'e' sempre qualcuno dei tuoi amici online.

Dal punto di vista dei profitti il discorso è molto diverso. Facebook è una piattaforma pubblicitaria che funziona SOLO per i beni b2c, ovvero rivolti ai consumatori. Se organizzate eventi o vendete speaker a vibrazione dal design innovativo è una piattaforma perfetta per promuovere i vostri video virali ma se provate a pubblicizzare servizi business e avrete nella maggior parte dei casi brutte sorprese.

Possiamo pensare alla pubblicità di Facebook come ad una interruzione che avviene mentre siamo tra amici. E' profilata, è vero, ma avviene in un momento in cui non abbiamo bisogno del bene che ci offrono... è una forma di pubblicità obsoleta che ci mostra solo un prodotto che ci POTREBBE PIACERE in funzione del nostro profilo.

 

Come funziona Google Plus

A Google plus le interazioni sociali interessano meno. Non ci sono amici. Ci sono persone che, se sono interessanti, avranno un seguito di persone che decide di ricevere i loro aggiornamenti. I collegamenti tra gli utenti sono monodirezionali quindi, ad esempio, io posso essere seguito da un utente e non ricambiare.

I contenuti per Google sono la cosa più importante e quindi - secondo me - l'obiettivo del social è stabilire chi sia un bravo autore o un bravo curatore di contenuti.

Un autore è chi i contenuti li crea: io, Luca Orlandini, scrivo per FuturaImmagine (che sarà Publisher)
Un curatore è un utente che navigando in rete trova contenuti interessanti e li condivide, favorendone la diffusione.

Il valore di un autore e di un curatore si può misurare andando a vedere quanto vengono ricondivisi e quanti commenti riescono a generare i loro post... ma c'e' di più. Esattamente come avviene in Twitter, Google può stabilire quali utenti siano veramente influenti dal loro numero di Follower e di conseguenza restituire questo valore premiando in vari modi i contenuti che questi utenti propongono.

Il business principale di Google è sempre e comunque la Search.

 

Google Plus, A cosa servono i +1 su una pagina

Il +1 è simile ad un like di facebook ma ha una particolarità in più. I +1 attribuiti ad una pagina compariranno nelle Serp e di conseguenza aiuteranno gli autori a scegliere i risultati migliori tra quelli proposti distinguendoli da quelli "spammosi"... un pò come avviene con la foto dell'autore.

Se oggi un navigatore cerca informazioni su un convegno in Joomla (anche se non è loggato in Google) nelle SERP troverà il post di Alexred corredato da foto e da una frase che indica che è in 667 cerchie in Google+.

E' ovvio che una foto affianco al post, così come il numero di cerche in cui una persona è inserita aumentano di molto il click through rate del risultato. E' importante notare che il numero di cerchie compare solo se siamo inseriti in davvero molte cerchie... ad esempio nel mio caso sono in circa 90 cerchie e il dato non compare anche se viene pubblicata la foto).

 

 

Se invece l'utente è loggato in google potrà sapere se una delle persone che sta seguendo ha attribuito un +1 ad uno dei risultati in Serp.

 


Come è possibile guadagnare +1 per il proprio sito?

Ad una presentazione Giorgio Taverniti lanciò l'idea di richiedere ai visitatori un +1 per poter scaricare un ebook dicendo che l'operazione era consentita e non era in contrasto con le policy di Google.

Nonostante l'idea fosse molto buona per le settimane seguenti sono impazzito nel cercare siti che offrissero questo servizio o script così alla fine decisi di farne sviluppare uno apposta dal mio programmatore. Cliccando sul +1 l'utente attribuiva il voto alla pagina e veniva redirezionato al download. Nonostante lo script funzionava, probabilmente c'era qualcosa che a google non piaceva... spesso il +1 non veniva attribuito e altrettanto spesso i +1 nella pagina crollavano a botte di 20.

Riprendendo la ricerca ho trovato così questo fantastico sito : http://www.plusonetodownload.com

Il sito, in cambio di un +1, offre la possibilità di configurare un meccanismo che sfruttando le API di Googleplus controlla se l'utente ha votato la pagina e, se il voto c'e', redireziona l'utente alla pagina di download.

 

Plus one to download, come funziona

1. Arrivo nel sito, richiesta del +1 per accedere al contenuto

Il bottone ci mostra chi dei nostri amici ha già cliccato sul +1

 



2. Condivisione del contenuto

Attenzione, la condivisione deve essere pubblica! Potete anche non scrivere un commento ma dovete lasciare la condivisione come pubblica e poi cliccare su share (potete anche aggiungere cerchie, se volete).

 



3. Controllo del +1

In questo modo il sistema controlla che l'utente abbia attribuito il +1

 



4. Richiesta di accesso

Google plus ci chiede se vogliamo far accedere l'applicazione per il controllo (dobbiamo dire di si)

 



5. OK! Download del contenuto

Se il sistema rileva che abbiamo condiviso DI RECENTE il contenuto ci mostra il link per il download.

 




La procedura è abbastanza semplice e in poco tempo mi ha già regalato, grazie ad alcune guide su Joomla che ho pubblicato sul mio sito, oltre 150 +1... provare per credere!

 

Dimenticavo... non dimenticatevi di aggiungermi alle vostre cerchie che devo battere AlexRed! hahaha ^_^


 

Articolo scritto da Luca Orlandini - Costruzione siti web in Joomla - FuturaImmagine

 


CommentaCommenta questo articolo sul forum
Commenta su G+Oppure commenta e condividi questo articolo sulla nuova pagina ufficiale di Joomla.it su Google+