Siti web efficaci in Joomla. Migliorare le conversioni in 4 passaggi.

centrare gli obbiettiviUn sito web in Joomla ben configurato può aiutarci molto a livello commerciale ma se vogliamo raggiungere buoni risultati la prima cosa da fare è sviluppare una strategia, definire gli obiettivi e impostare degli strumenti efficaci che lo aiutino a creare conversioni.

 

Gli obiettivi del sito possono essere diversi :

  • creare un contatto;
  • ottenere l’iscrizione ad una newsletter;
  • dare visibilità ai banner;
  • ecc...

Ad esempio, la mia principale occupazione è la costruzione di siti web in Joomla e l’obiettivo principale del mio sito è GUIDARE i visitatori nelle pagine che descrivono la mia attività e i miei progetti fino alla landing page che ha il compito di creare un contatto. Ho utilizzato di proposito la parola “guidare” perchè per me un utente che visita 30 pagine del mio sito non è utile. Preferisco che veda poche pagine efficaci per poi approfondire la conoscenza dopo il contatto...

Ottenere più risultati dal sito web, l'approccio più diretto.

Aumentare i risultati di un sito in JoomlaMolti consulenti Seo affermati - esempio Madri o Bioranking - vendono corsi di formazione e per ottimizzare al massimo le conversioni del sito web limitano i contenuti alla sola landing page o a poche landing page collegate tra loro. In questo modo sono sicuri che gli utenti visualizzino sempre i contenuti più efficaci.

 

La motivazione è semplice. Se nel sito ci sono mille pagine di cui una o due dedicate alla conversione è probabile che l’utente si perda nei contenuti del sito e non arrivi mai alla pagina più importante

 

Questo approccio però non mi convince del tutto.

 

E’ molto difficile che un sito di una sola pagina ottenga un buon posizionamento e se non siamo universalmente riconosciuti generalmente gli utenti preferiranno curiosare un pò su di noi prima del contatto.

 

Come possiamo creare un sito web efficace con tutte le informazioni necessarie
(lavori, blog, informazioni sulla società ecc) senza diminuire le visite alla landing page?

Ecco il mio metodo!


1. Create un menu con poche voci, ma importanti.

Nel mio sito uso: Home - Lavori - Clienti - Landing - Blog

Con 4 voci (oltre a home) abbiamo il 25% di probabilità che l’utente clicchi sulla landing.

 

2. Create un menù dedicato per ognuna delle voci.

In questi menu duplicate il menu principale creando tutte le voci ma con un collegamento URL (così i moduli dovrete settarli una volta sola).

 

3. Ora spostate il link reale (quello del main menu) nel suo menu e portate il link Url nel menù principale.

In ogni menù ci saranno tutti link url tranne la voce che da nome al menu.

Quando avrete finito avrete 4 menu così impostati:

 

Menù Home - Home (default) - Lavori (url) - Clienti (url) - Landing (ok) - Blog (url)

Menù Lavori - Home (default) - Lavori (ok) - Clienti (url) - Landing (url) - Blog (url)

Menù Clienti - Home (default) - Lavori (url) - Clienti (ok) - Landing (url) - Blog (url)

Menù Blog - Home (default) - Lavori (url) - Clienti (url) - Landing (url) - Blog (ok)


Ogni menù deve essere assegnato alla propria pagina.

Il menù clienti si vedrà solo in clienti, il menù blog solo in blog e il menu lavori solo in lavori.

 

4. Ora dobbiamo definire l’importanza degli elementi e tagliare delle voci.

Nel mio sito, nel menù blog ho spubblicato la voce lavori e viceversa. Così gli utenti una volta che entrano in queste sezioni, che in genere portano via tante pageview, hanno un menù che da 4 passa a 3 voci (così le probabilità di click su Landing aumentano).

 

Nel menù clienti lascio visibile solo 2 voci ovvero clienti e landing. Questo perchè avendo ottime referenze voglio che dopo averle lette i clienti passino solo alla landing.

 

Nella landing page, per migliorare le conversioni, non pubblico nessun menu e nessun link che porti l’utente in una pagina diversa. Ovviamente qualche utente cliccherà su indietro nel browser e qualche altro chiuderà la finestra... ma se la landing page è strutturata bene e offriamo divese modalità di contatto chi è interessato al servizio compilerà il form e si metterà in contatto con noi.

 

Joomla, menu e conversioni. La mia esperienza

Utilizzando questo metodo ho aumentato sia le conversioni che le visualizzazioni della landing page senza rinunciare ad una struttura ricca di contenuti che mi consente di avere un buon posizionamento su Google. Per monitorare i risultati e i flussi degli utenti utilizzo l'ottima visualizzazione per flussi di Google Analytics che mi permette di capire in modo veloce come si muovono gli utenti tra i miei contenuti.

Nel grafico sotto si possono vedere alcuni flussi. La mia landing page è 6.html

 

 

Statisticamente gli utenti del mio sito arrivano alla landing page al massimo in 4-5- click dopo aver visitato quello che ritenevano più interessante e utile alla loro esperienza di navigazione.

Buon lavoro e... alla prossima!

 

Articolo scritto da Luca Orlandini - Costruzione siti web in Joomla FuturaImmagine



CommentaCommenta questo articolo sul forum
Commenta su G+Oppure commenta e condividi questo articolo sulla nuova pagina ufficiale di Joomla.it su Google+