Supporto volontario e collaborativo per Joomla!® in italiano

Come aggiornare la versione di joomla

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Mantenere la versione di Joomla! correttamente aggiornata sul nostro sito è molto importante, circa ogni mese viene rilasciato un nuovo aggiornamento e ciclicamente circa ogni anno c'è da passare a versioni molto differenti. Che versione usare?

Possiamo suddividere gli aggiornamenti di sistema di Joomla in 4 tipi:

La prima regola è sempre quella di effettuare un backup completo del sito (file + database).


Utilizzando l'estensione gratuita Akeeba Backup la procedura di backup è semplicissima e veloce. Installata l'estensione è necessario accedere dal menu componenti ad Akeeba Backup, qui premere sul tasto con il simbolo "play" Backup Now. Attendere che la procedura di salvataggio sia terminata e scaricare via FTP il file di backup dalla cartella /administrator/components/com_akeeba/backup/

Verifiche precedenti l'aggiornamento

  • Controllare di avere un backup recente del sito.
  • Mettere offline il sito dalla configurazione globale.
  • Se in configurazione globale è attiva la gestione della Cache di Joomla allora dal menu Sistema--> Pulisci cache selezioniamo tutto ed eliminiamo tutta la cache, sia lato Sito che lato Amministratore (vedi menu a tendina in alto).
  • Sempre in configurazione globale attivare il parametro Server--> Rapporto errori su Massimo. Questo ci permetterà di visualizzare eventuali avvisi di errori di sistema a seguito dell'aggiornamento e capire così dove intervenire.
  • Dal menu Sistema--> Informazioni di sistema prendere nota del numero dell'attuale versione di Joomla istallata sul sito (Versione di Joomla!), questo ci permetterà di capire quale tipologia di aggiornamento dobbiamo seguire.
  • Sempre dal menu Sistema--> Informazioni di sistema --> Permessi cartella verificare che sia indicato tutto verde e scrivibile (configuration.php può rimanere non scrivibile).
  • Controllare poi in Gestione estensioni --> Esplora se sono presenti eventuali nuove estensioni da installare (dopo aver lanciato il tasto "Esplora" in alto a sinistra). Controllare anche in Gestione estensioni --> Database se la versione dello schema del database risulta correttamente allineata.



Aggiornamento (Patch) di manutenzione successiva

Effettuare le verifiche precedenti l'aggiornamento.

Il primo caso è quello solitamente più semplice da gestire, siamo stati molto bravi nel seguire e rispettare tutti gli aggiornamenti precedenti e ci troviamo a disposizione l'aggiornamento per passare alla versione subito successiva alla nostra. Per esempio dalla 3.4.3 alla 3.4.4. Rimaniamo quindi all'interno dello stesso ramo di sviluppo, quindi della stessa versione MAJOR 3 e della stessa versione MINOR 3.4 ed avanziamo di una sola versione Patch 3.4.4 avendo attualmente la versione precedente.
In questo caso il team di Joomla ci mette a disposizione un apposito pacchetto di aggiornamento che contiene i soli file modificati rispetto alla versione precedente, le sole eventuali istruzioni da eseguire sul database e le istruzioni per eliminare eventuali file e cartelle non più necessari. Solitamente questo pacchetto di aggiornamento è abbastanza "leggero", non supera i 2Mb.
E' sempre consigliato effettuare l'aggiornamento automatico dal componente "Aggiornamento di Joomla", il sistema si occuperà di scaricare automaticamente il pacchetto di aggiornamento necessario e lo installerà, aggiornando il database, i file e le cartelle ed eliminando quelle non più necessarie.

Dalla versione di Joomla 3.6.0 è possibile anche installare manualmente l'aggiornamento dal componente "Aggiornamento di Joomla" nel TAB "Carica e Aggiorna" indicando il file compresso precedentemente scaricato.
E' possibile scaricare questo pacchetto di aggiornamento dall'area Download di Joomla.it accedendo alla categoria della versione desiderata. Il documento in questione prende questo tipo di nome, ad esempio: Aggiornamento da Joomla 3.4.3 a Joomla 3.4.4 dove nel nome possiamo chiaramente leggere il numero di versione attualmente sul nostro sito ed il numero di versione che porta l'aggiornamento. Non ci sono quindi delle x nel nome a simboleggiare un'intera "fascia" di numeri (la x c'è se si tratta del primo aggiornamento di una serie MINOR).

Gli aggiornamenti (Patch) di manutenzione successiva non comportano problemi di retrocompatibilità con il template in uso o con le estensioni esterne in uso. L'aspetto, i contenuti e le funzionalità del sito rimangono quindi invariati.

Effettuare le verifiche successive l'aggiornamento.


Aggiornamento da versioni molto precedenti della stessa MINOR

Effettuare le verifiche precedenti l'aggiornamento.

Se il numero di versione di Joomla presente sul nostro sito non è proprio quello perfettamente precedente al nuovo aggiornamento disponibile, il team di Joomla ci mette a disposizione un differente pacchetto di aggiornamento. Nel caso in cui rientriamo sia nello stesso numero di MAJOR (per esempio il numero 3) e nello stesso numero di MINOR (per esempio il numero 3.4) ma l'ultima cifra del numero di versione risulta minore di due o più numeri allora il pacchetto di aggiornamento di riferimento è quello generico per la relativa MINOR.
Solitamente questo pacchetto di aggiornamento è più pesante e supera i 2Mb e può essere utilizzato su tutte le versioni appartenenti la stessa MINOR, per esempio sulla 3.4.0, 3.4.1, 3.4.2 ecc..
E' sempre consigliato effettuare l'aggiornamento automatico dal componente "Aggiornamento di Joomla", il sistema si occuperà di scaricare automaticamente il pacchetto di aggiornamento necessario e lo installerà, aggiornando il database, i file e le cartelle ed eliminando quelle non più necessarie. E' importante che il nostro server sia configurato in modo ottimale per gestire questi aggiornamenti automatici. Essendo il file superiore a 2Mb la limitazione per le dimensioni dei file da caricare non deve essere impostata sul server in modo da impedirne il caricamento o peggio ancora bloccare la procedura a metà compromettendo tutto il sito. Questi alcuni valori consigliati:

    upload_max_filesize dovrebbe essere 32Mb o superiore
    post_max_size   stesso valore di upload_max_filesize
    max_execution_time 120 o superiore
    max_file_uploads 20 o superiore
    max_input_time 45 o superiore
    memory_limit 32 o superiore
    safe_mode Off
    set_time_limit attivo
    fopen attivo
    allow_url_fopen On

E' possibile verificare questi valori del proprio server dal menu Sistema--> Informazioni di sistema-->Informazioni PHP.
Quindi procedere con l'aggiornamento automatico solo ed esclusivamente su piattaforme server ben configurate ed adatte a Joomla!, evitare di attivare l'aggiornamento automatico sui server "della domenica"...

Dalla versione di Joomla 3.6.0 è possibile anche installare manualmente l'aggiornamento dal componente "Aggiornamento di Joomla" nel TAB "Carica e Aggiorna" indicando il file compresso precedentemente scaricato. E' possibile scaricare questo pacchetto di aggiornamento dall'area Download di Joomla.it accedendo alla categoria della versione desiderata. Il documento in questione prende questo tipo di nome, ad esempio: Aggiornamento da Joomla 3.4.x a Joomla 3.4.4 dove nel nome possiamo chiaramente leggere la x che rappresenta tutta la fascia di possibili versioni della MINOR 3.4.
Attenzione però perchè essendo il file molto pesante l'operazione può richiedere troppo tempo e su server non ottimizzati per Joomla mandare in timeout la procedura.
In casi di server non ottimizzati si consiglia di effettuare l'aggiornamento manuale o meglio cambiare server per uno migliore su cui poter sempre effettuare gli aggiornamenti in modo automatico.

Gli aggiornamenti da versioni molto precedenti della stessa MINOR non comportano problemi di retrocompatibilità con il template in uso o con le estensioni esterne in uso. L'aspetto, i contenuti e le funzionalità del sito rimangono quindi invariati.

Effettuare le verifiche successive l'aggiornamento.


Aggiornamento da versioni precedenti della stessa MAJOR

Effettuare le verifiche precedenti l'aggiornamento.
Se il numero di versione di Joomla presente sul nostro sito risulta coincidere con lo stesso numero MAJOR (per esempio il numero 3) ma non con il numero MINOR (per esempio il numero 3.2) del nuovo aggiornamento disponibile allora il pacchetto di aggiornamento di riferimento è quello generico per la relativa MAJOR.
Solitamente questo pacchetto di aggiornamento è più pesante e supera di molto i 2Mb (circa 8Mb) e può essere utilizzato su tutte le versioni appartenenti la stessa MAJOR, per esempio sulla 3.0.3, 3.1.4, 3.2.2 ecc..

Nota bene: per poter lanciare la procedura di aggiornamento automatica all'ultima versione disponibile del ramo 3, il sito deve avere una versione di Joomla 3.2.2 o superiore. Per le versioni del ramo 3 inferiori alla 3.2.2 è necessario prima aggiornare alla 3.2.4 per poi passare all'ultima disponibile.

E' sempre consigliato effettuare l'aggiornamento automatico dal componente "Aggiornamento di Joomla", il sistema si occuperà di scaricare automaticamente il pacchetto di aggiornamento necessario e lo installerà, aggiornando il database, i file e le cartelle ed eliminando quelle non più necessarie. E' importante che il nostro server sia configurato in modo ottimale per gestire questi aggiornamenti automatici. Essendo il file di molto superiore a 2Mb la limitazione per le dimensioni dei file da caricare non deve essere impostata sul server in modo da impedirne il caricamento o peggio ancora bloccare la procedura a metà compromettendo tutto il sito, questi alcuni valori consigliati:

    upload_max_filesize dovrebbe essere 32Mb o superiore
    post_max_size   stesso valore di upload_max_filesize
    max_execution_time 120 o superiore
    max_file_uploads 20 o superiore
    max_input_time 45 o superiore
    memory_limit 32 o superiore
    safe_mode Off
    set_time_limit attivo
    fopen attivo
    allow_url_fopen On

E' possibile verificare questi valori del proprio server dal menu Sistema--> Informazioni di sistema-->Informazioni PHP.
Quindi procedere con l'aggiornamento automatico solo ed esclusivamente su piattaforme server ben configurate ed adatte a Joomla!, evitare di attivare l'aggiornamento automatico sui server "della domenica"...

Procedere poi con l'aggiornamento automatico all'ultima versione disponibile.
La procedura di aggiornamento è stata in parte corretta. Non è più necessario effettuare il passaggio intermedio alla versione 3.6.0 ma sarà possibile aggiornare qualsiasi versione di Joomla 3 direttamente a Joomla 3.6.3 o successive. Anche con la procedura automatica però viene richiesto di effettuare nuovamente il login come amministratori per procedere con l'aggiornamento.
Quindi per aggiornare un sito con una vecchia versione di Joomla 3 vi troverete a confermare il login amministrativo durante la procedura di aggiornamento, poi al termine della procedura sarete automaticamente scollegati dal pannello di controllo e dovrete loggarvi nuovamente per ricevere un nuovo messaggio che vi chiederà di loggarvi ancora.... Tutto questo per evitare di dover passare dalla 3.6.0 ed aggiornare plugin ecc... la procedura automatica sistema tutto ma richiede di loggarsi più volte per creare una nuova sessione di amministrazione in grado di procedere con l'aggiornamento.
E' importante eseguire questi successivi login amministrativi con la procedura automatica di aggiornamento per concludere correttamente l'aggiornamento.

Dalla versione di Joomla 3.6.0 è possibile anche installare manualmente l'aggiornamento dal componente "Aggiornamento di Joomla" nel TAB "Carica e Aggiorna" indicando il file compresso precedentemente scaricato. E' possibile scaricare questo pacchetto di aggiornamento dall'area Download di Joomla.it accedendo alla categoria della versione desiderata. Il documento in questione prende questo tipo di nome, ad esempio: Aggiornamento da Joomla 3.x.x a Joomla 3.4.4 dove nel nome possiamo chiaramente leggere le due x che rappresentano tutta la fascia di possibili versioni della MAJOR 3.
Attenzione però perchè essendo il file molto pesante l'operazione può richiedere troppo tempo e mandare in timeout la procedura.
In questo caso si consiglia di effettuare l'aggiornamento manuale

Gli aggiornamenti da versioni precedenti della stessa MAJOR non comportano problemi di retrocompatibilità con il template in uso o con le estensioni esterne in uso. L'aspetto, i contenuti e le funzionalità del sito rimangono quindi invariati. Essendo però un aggiornamento molto corposo e che introduce molte novità e nuove caratteristiche in Joomla è consigliato testare prima in locale sul proprio PC l'effetto dell'aggiornamento su una copia del proprio sito. Verificare inoltre se anche tutte le estensioni attualmente in uso ed il template sono pienamente compatibili al passaggio a questa nuova versione.

Effettuare le verifiche successive l'aggiornamento.


Avanzamento da versioni precedenti non della stessa MAJOR

Effettuare le verifiche precedenti l'aggiornamento.
Nel caso dove il numero di versione di Joomla presente sul nostro sito risulta differente anche per il numero MAJOR (per esempio il numero 2) la questione si complica un poco. Non è possibile in questi casi scrivere una procedura valida per tutti questi tipi di avanzamento di versione, in alcuni casi del passato si è trattato di vere e proprie migrazioni di contenuti (dalla 1.0 alla 1.5 e dalla 1.5 alla 2.5) dove si perde la retrocompatibilità ed è necessario adattare il template e le eventuali estensioni esterne alla nuova struttura del CMS.
Essendo un aggiornamento molto corposo e che introduce molte novità e nuove caratteristiche in Joomla è consigliato testare prima in locale sul proprio PC l'effetto dell'aggiornamento su una copia del proprio sito.
Queste alcune guide al riguardo:


Effettuare le verifiche successive l'aggiornamento.

Aggiornamento manuale

Effettuare le verifiche precedenti l'aggiornamento.

- l'unico metodo consigliato e corretto per aggiornare Joomla 3 (sia le vecchie che le nuove e future versioni) è utilizzare il componente "Aggiornamento di Joomla" e premere il tasto per l'aggiornamento automatico. Il sistema si occuperà di andare a scaricare il pacchetto necessario, estrarlo, sovrascrivere i file, aggiornare il database, eliminare i file non più necessari ecc.., il tutto nell'ordine corretto.
- Mentre nelle versioni precedenti la 3.5.0 era possibile utilizzare anche la "Gestione estensioni" per installare manualmente il pacchetto di aggiornamento, ora questo non è più possibile e non sarà mai più possibile.
- Dalla versione 3.6.0 è possibile dal componente "Aggiornamento di Joomla" procedere anche all'installazione manuale del pacchetto compresso di aggiornamento, quindi per gli aggiornamenti successivi alla 3.6.0.
- Per chi non può utilizzare l'aggiornamento automatico (..a causa di pessimi hosting..) consigliamo di cambiare hosting e di non effettuare l'aggiornamento via FTP che non è più supportato.
- Quindi dalla 3.6.0 le estensioni si continueranno ad installare dalla "Gestione estensioni" e gli aggiornamenti di Joomla (sia automatici che manuali) si faranno dal componente "Aggiornamento di Joomla". Separata la logica di questi aspetti. Per gli aggiornamenti di Joomla si va da una parte, per installare o aggiornare le estensioni si va da un'altra parte.

Effettuare le verifiche successive l'aggiornamento.

Verifiche successive l'aggiornamento

  • Verificare il file joomla_update.php nella cartella log o logs (il nome di questa cartella è cambiato da alcune versioni di Joomla) situata nella cartella principale che ospita il tuo sito Joomla o come sottocartella di administrator (dalle nuove installazioni di Joomla 3.6.0). Scaricarlo ed aprirlo con un editor di testi. In questo file vengono elencate tutte le varie istruzioni elaborate durante le procedure di aggiornamento. Se sono stati riscontrati errori è così possibile capire in quale punto qualcosa è andato storto, se la procedura termina con la frase: L'aggiornamento alla versione 3.x.x è completato. significa che è stata terminata correttamente.
  • Installazione anche del pacchetto lingua italiano. Scaricare dall'area Download di Joomla.it il pacchetto lingua della versione corrispondente a quella a cui abbiamo appena aggiornato il sito. Non è necessario disinstallare la lingua precedente, occorre solo installare il pacchetto lingua come fosse una normale estensione, questo aggiornerà i file di lingua italiani presenti.
  • Controllare anche in Gestione estensioni --> Database se la versione dello schema del database risulta correttamente allineata. In caso di segnalazioni correggere dall'apposito tasto.

Controllare poi in Gestione estensioni --> Esplora se sono presenti eventuali nuove estensioni da installare (dopo aver lanciato il tasto "Esplora" in alto a sinistra).

  • Verificare che da pannello di controllo, in Estensioni--> Gestione --> Installa siano presenti i 3 TAB per installare i pacchetti, sia da File, da cartella e da URL. Se non sono presenti leggere le istruzioni di questo articolo.
  • Consigliamo inoltre ad aggiornamento terminato di cancellare completamente la cache del vostro browser per evitare conflitti con JS o CSS eventualmente modificati nel pannello di controllo di Joomla. Cancellare anche la cache dal menu "Sistema-->Pulisci cache" sia selezionando "Sito" che "Amministrazione" dalla relativa tendina.
  • Mettere online il sito dalla configurazione globale.
  • Visualizzare il lato pubblico del sito (frontend) e se non si notano avvisi di errori di sistema tornare in configurazione globale e ripristinare il parametro Server--> Rapporto errori su Default sistema.



Il pannello di controllo non segnala l'aggiornamento disponibile

Leggere e seguire le istruzioni di questa FAQ: Perchè Joomla 3 non trova nuovi aggiornamenti disponibili?
Comunque se su Joomla.it viene data la notizia della nuova versione e nell'area download sono presenti i pacchetti di aggiornamento non esitate oltre ad aspettare che sia il pannello di controllo ad avvisarvi, ma procedete manualmente all'aggiornamento seguendo le procedure indicate in questa guida.

Errori e problemi a seguito dell'aggiornamento

Maledizione... a seguito dell'aggiornamento il sito non è più visibile.... oppure da errore ecc...(Internal Server Error...oppure Ajax error... oppure errore 500).
Per fortuna abbiamo imparato a fare un bel backup prima di ogni aggiornamento, così se proprio non riusciamo a ripristinare la situazione possiamo procedere con il ripristino del backup del sito.
Nella grande maggioranza dei casi gli aggiornamenti automatici danno errore perchè eseguiti su piattaforme server non adatte ad ospitare Joomla. Sempre meglio aprire una richiesta di supporto presso il proprio hosting provider, richiedere un reset dei permessi e privilegi delle cartelle e file ecc...
Se si ha ancora accesso al pannello di controllo provare con la procedura di aggiornamento manuale indicata in questa guida.

Se appare l'errore: Warning
Refresh Manifest Cache failed: Extension is not currently installed.
(refresh manifest cache fallito.l'estensione attualmente non è installata)
Può essere dovuto dal fatto che in passato abbiate disinstallato qualche estensione o template di sistema


CommentaCommenta questa guida sul forum

Ultima versione di Joomla!®

downloadVer. 3.8.0 Stabile Italiana
Data di rilascio: 19 Settembre 2017
(leggi la notizia Demo online

Le migliori estensioni gratuite

Un elenco aggiornato con i link a più di 100 estensioni fra componenti, moduli e plugin gratuiti per Joomla! 3

Manuale in italiano

Manuale in italianoPer conoscere meglio Joomla!, le sue caratteristiche ed il metodo di utilizzo leggi il manuale tradotto in italiano.

Molto utili anche le risposte alle domande più frequenti: FAQ

Sicurezza del proprio sito Joomla!Leggi anche: Nozioni sulla sicurezza del proprio sito

Libri consigliati

Torna su

Joomla.it sui Social Network

JoomlaDay Italia

JoomlaDay

Newsletter

Inserisci qui la tua e.mail: