Supporto volontario e collaborativo per Joomla!® in italiano

Vuoi un sito web efficace? Si ma non troppo.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Questo sarà un post veloce.


Voi siete di fretta, io ho un sacco di lavoro da fare ed è già weekend... ma certe cose non possono aspettare, ve le devo dire subito.

Le vedo tutti i giorni nei vostri siti e proprio non vanno...

...e ogni giorno perdete ogni giorno ottime occasioni.





A volte non vi capisco.

Continuate a commissionare e a presentarvi con dei siti vetrina.


Ma proprio vetrina. Quindi senza porta.




Alcune cose richiedono la competenza di una persona esperta per poter essere implementate mentre altre sono solo dettate dalla giusta strategia. Per impostare una strategia corretta non serve pensare al cms e alle estensioni ma basta riuscire a mettersi, almeno per un istante, nei panni del cliente.

 

Una volta pronti, dovete pensare ad il percorso che il cliente si trova davanti.

 

  1. Ricerca su Google
  2. Analisi dei risultati
  3. Apertura del vostro sito (ammesso che sia ben posizionato)
  4. Homepage - in cui deve capire cosa fate a colpo d'occhio
  5. Ricerca della soluzione ai suoi problemi
  6. Landing page (o pagina contatti)
  7. Form di contatto
  8. Messaggio di conferma form inviato


Se uno di questi punti non funziona, il vostro sito non funziona. Il lavoro di un profesisonista, che lo distingue da chi ritiene che per fare siti web basti mettere insieme due pagine e quattro immagini, è tutto qui. Più questi passaggi sono fluidi, più ci sarà emorragia di utenti. Più la vostra landing page sarà efficace, maggiori saranno i contatti che riceverete.


Abbiamo già visto come è possibile migliorare il nostro posizionamento in Google guadagnando +1, come una navigazione efficace più accompagnare gli utenti fino alla landing page (evitando che si disperdano a causa dei social network) e come la landing page dovrebbe essere strutturata per ottenere più risultati.


Oggi cerchiamo di levare un altro elemento di disturbo che viene usato anche da insospettabili professionisti di comunicazione. Il Captcha.


Avete fatto tutto bene, siamo arrivati addirittura al punto 7. L'utente è contento di avervi trovato, delle informazioni della landing page, ha perfino letto le referenze. Già a metà della landing page clicca sulla call to action che lo porta al form e...


...cosa trova in fondo alla pagina? UN CAPTCHA!!!


Il captcha è come una segretaria che quando un cliente vi chiama al telefono dice che non ci siete e che non potete rispondere. Anche se state giocando a Tetris.

Siete davvero così impegnati per dover impiegare un software che rende più complicata la possibilità di inviare un form? La questione è tutta qui :



Davvero risparmiare 3 MINUTI di tempo per voi

è più importante che ricevere una richiesta di contatto dal sito?





E' una cosa seria e importante, perchè entra in gioco anche la percezione che chi visita il sito potrebbe farsi di voi, specie se non è un utente abituale del web che ha a che fare con il captcha tuttii giorni. Volete sapere cosa potrebbe pensare?

 

 

"Se è così difficile contattarli per acquistare chissà come saranno disponibili nel postvendita."



Lo so. Vesto comodamente i panni di un cliente imbranato e pignolo. Ma sono pur sempre i panni di un cliente... e il cliente ha sempre ragione.


Se proprio dovete utilizzare il captcha, provate ad utilizzarne uno di tipo matematico. Le estensioni per fare i form evoluti (ma anche il semplice e comodo FoxContact) lo prevedono tra le opzioni di configurazione.

Così almeno saprete che se non vi arriva una mail è perchè il vostro cliente non è riuscito a fare "TWO minus 1" piuttosto che decifrare caratteri così incomprensibili che nemmeno un writer di newyork riuscirebbe a comprendere.

Esiste anche un'estensione che vi chiede di fare un unlock (transcinando un quadratino da sinistra a destra)... non ho ancora avuto modo di provarla ma dalle recensioni sembra promettente, Pacio del forum ha appena inviato la traduzione in italiano.


Quale che sia comunque lo strumento che utilizzi per evitare che i bot compilino i tuoi form mail, troveranno comunque il modo. E' il loro lavoro, è una guerra. "Come Ramo di Beatstreet ognuno avrà sempre il suo Spit" [Cit]



Mettetelo in conto... fa parte del gioco. Se volete risparmiare tempo e ottenere risultati, quindi:



Togliete il captcha adesso e se non l'avete, fatevi costruire una landing page...


oppure restate dentro la vostra vetrina, a guardare i clienti che passano.









Articolo scritto da Luca Orlandini - Siti web efficaci FuturaImmagine

CommentaCommenta questo articolo sul forum



Calendario articoli

Settembre 2014
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 1 2 3 4 5

Ultima versione di Joomla!®

downloadVer. 3.3.3 Stabile Italiana
Data di rilascio: 25 Luglio 2014
(leggi la notizia)

--> Demo online <--

Ver. 2.5.24 Stabile Italiana
Data di rilascio: 25 Luglio 2014
(leggi la notizia)

Manuale in italiano

Manuale in italianoPer conoscere meglio Joomla!, le sue caratteristiche ed il metodo di utilizzo leggi il manuale tradotto in italiano.

Molto utili anche le risposte alle domande più frequenti: FAQ

Sicurezza del proprio sito Joomla!Leggi anche: Nozioni sulla sicurezza del proprio sito

Autori di articoli recenti

Invia un articolo!Scrivi un articolo su Joomla.it e ricevi i ricavi dalle pubblicità di Google Adsense!
Segui queste istruzioni, condividi e collabora con la community. L'elenco degli autori attivi sul sito.

Ultimi Download della community

Vuoi condividere anche tu dei file con la community? Puoi farlo liberamente, segui le indicazioni...

Torna su

Joomla.it su Google Plus

JoomlaDay Italia

JoomlaDay

Newsletter

Inserisci qui la tua e.mail: